giovedì 13 maggio 2010

Siamo (Siete) una squadra fortissimi!

Podisti o cercatori di funghi?


Beh devo dire che questa volta il post se lo sono proprio meritato!
Non fosse altro per il minuto di silenzioso raccoglimento osservato in mio onore (o memoria?) dai prodi qui sopra prima della partenza (ebbene sì Enrico , hanno spifferato , so tutto).
Io che con il cuore a Caravino, un po' tifavo ed anteticamente speravo quantomeno in una sonora lavata vendicativa. Mamma mia quanto è dura restar fermi quando tutto il mondo intorno a te sembra godersela!

Detto questo ieri sera a Caravino (sotto la pioggia) sono stati grandiosi! Record di presenze e 4° posto di squadra...e...si può ancora migliorare!

Su tutti gli ottimi piazzamenti individuali segnalo Cristina che, con poca concorrenza femminile, è prima assoluta, tallonata al terzo posto da Paola alias stopprina ("Luciano er califfo" forse stai puntando sul cavallo sbagliato) ; un fantastico terzo posto di categoria per Costantino ed un 5° tra gli M35 del presidentissimo Fabrizio!

Dal canto mio, son messo proprio male (leggasi post qui sotto) dopo tre settimane di riposo assoluto , un vero record per la mia proverbiale insofferenza, oggi ho zompettato per BEN 4 km all'eccelente media di 5'35". Sensazioni pessime, ma quel che è peggio è che col calar delle tenebre, il dolore si è ripresentato puntuale come il primo giorno ...(seguono gesta di disperazione).
Ma nell'eventulaità remota di una mia ripresa e se mai un giorno dovessi riacquistare l'uso della gamba nonché un minimo di forma, vi avviso fin d'ora: "Gavevi da suta!".

Viva la Podistica Leinì e .... viva il campionato podistico canavesano uisp (visto i tempi che corrono meglio tenere un profilo basso)!!!!

4 commenti:

stoppre ha detto...

purtroppo la periostite, si aggrava anche camminandoci sopra, a volte non è sufficiente non correre, dovresti evitare proprio il carico.
non dimenticarti che si guarisce anche con la testa, secondo me, da quando quel tizio ti ha classificato a padova, ti sei un po depresso.
non è vero niente, però devo curare il tuo corpo come una delicata pianticella, giusta dose d'acqua e di sole, troppo può farla marcire o seccare, poco non la farà crescere ?
im questo caso meglio essere una pianta grassa !! ;-))

... E io corro! ha detto...

di Botanica non ci capisco niente..la morale è che la pianticella bisogna fumarsela?

enfia ha detto...

Chi ha spifferato??? :-))
Comunque ci sei mancato!!!

Anna ha detto...

mi spiace, guido, e so che si prova...l'ho avuta anch'io, e ora ho la borsite...Sfogarsi nuotando, o sulla bici. almeno, intanto, i giorni passano...