sabato 19 luglio 2008

Cicloterapia

Che nessuno dica che far sport non costa....! E non parlo solo della fatica e del tempo speso.
A volte penso che le "droghe tradizionali" sarebbero meno onerose anche se meno salutari.

Detto questo, ho trovato il modo di tornare a sorridere. In parte perché la mia periostite tibiale, sembra proprio migliorare e presto, forse,riuscirò a riprendere gli allenamenti.. (sto pianificando una maratona, ma non voglio nominarla troppo in anticipo visti i precedenti).


La mia maggiore felicità deriva però dal fatto, che visti i miei innumerevoli fermi dovuti ai continui infortuni (son mica più un ragazzino...) ho deciso di darmi alla bicicletta.
Venerdì ho ritirato la mia MTB (una merida matts sport 500 di fine serie) e in più ho comprato tutto il necessaire da viaggio .
La mia conoscenza della bicicletta si limita al ricordo della mia "Graziella" usata per andare a scuola ai tempi delle medie.
Potete quindi capire la dimestichezza da bradipo semiprofessionista che ho nell'uso di attacchi, marce ,freni e forcella.(Ancora poco e mi ribaltavo già all'uscita dal negozio).

La mia prima uscita però è stata entusiasmante 25 km di cui almeno la metà in salita...
Appena la pendenza è cominciata ad aumentare, il desiderio di scendere da quello scomodissimo sellino (i pantaloni da ciclista, si possono riciclare alle feste di carnevale sapevatelo!) e mettermi a correre è stata molta. Sì perchè, senza la giusta proprietà del mezzo, a mio parere si fa prima di corsa!
Così pure ad ogni incontro con i podisti, quanta voglia di fermarmi e dir loro "non prestatemi attenzione..sono un ciclista per caso, tra poco scendo e si corre insieme".
Invece la mia andatura aumentava, le gambe giravano ed io ansimavo a più non posso...In discesa ho finalmente fatto felice il mio garmin (stufo di andature da lumaca), dal quale ad un certo punto ho letto una velocità di 59 km/h.

Al ritorno a casa, è questo è ciò che in definitiva conta, avevo un sorriso grande così..dettato anche, dalla consapevolezza che non tutta la fatica di questi mesi "sfortunati" è andata perduta.

12 commenti:

Monica ha detto...

nel tuo post c'e' un riferimento alla droga insieme alla gioia del ciclismo. sara' una connessione naturale??

io mi annoio in bici. per me e' solo il mio unico mezzo di locomozione e se non devo andare da qualche parte non ci penso neanche a prenderla :)

... E IO CORRO! ha detto...

@ monica
Beh in effetti a giudicare dalle cronache sembra che sia un connubio di moda, quello tra droga e ciclisti. Anzi, a dire il vero ormai ha annoiato.
Da buon masochista, ovviamente condanno..piuttosto ultimo degli ultimi, con una fatica immane...

La bici è pur sempre meglio che stare un mese senza potersi allenare.
Chissà che itinerari ameni ci sono dalle tue parti ...

Monica ha detto...

vero, la bici e' meglio del riposo assoluto. dai su, guido, che sta maratona prima o poi la devi fare...il segreto e' non cambiare le lampadine durante la preparazione.

vieni a fare quella di firenze??? ci saremo tutti!!

franchino ha detto...

E bravo Guido. Bella la nuova MTB! Io però adesso ho paura che tra un pò ti vedremo alla partenza di qualche granfondo in mtb, ti conosciamo troppo bene, c'hai l'argento vivo addosso!
Buon recupero e buone pedalate!

Master Runners ha detto...

Vai Guido, la bici è un ottima alternativa!
Almeno per me sta rimanendo tale, appena indosso le Mizuno e i pantaloncini rinasco, è un altra cosa!
Ma la bici è un ottimo allenamento, vai così!

Massimo ha detto...

La bici e' un ottima cosa per recuperare l'infortunio,ma poi buttala via !
Se riesci,in inverno fai potenziamento generale e in particolare alle gambe, in palestra.

Le maratone sono delle calamite per gli infortuni...
Ciao

igor ha detto...

Grande Guido, ma l'hai proprio comprata alla fine la MTB? dove l'hai presa? un saluto..

Mathias ha detto...

Vai Guido..ma guida piano!! :-)

... E IO CORRO! ha detto...

@ Franchino
procurami una cassa di buo vino piuttosto..(preferirei il carema) ;)
Goditi quei bei posti e la possibilità di corrervi!

@ master
acchì lo dici...

@massimo
la corsa in primis semper... però con quello che ho speso, semmai la rivendo, mica la butto!

@igor
l'ho comprata al tuo paese..da "Gatto Bigio"

@mathias
Più piano di così....

Tungs ha detto...

io sto cercando una graziella piuttosto economica. ma assolutamente retrò.
:)

SPAGHETTO... ha detto...

ma se a sta merida si scolla la i è un bel casino!!!!ciaooooooooooooooooooooooooo guidoooooo

... E IO CORRO! ha detto...

@tungs retrò? Non basta il documento d'identità a ricordarci quanto siamo "antichi"? ;)

@spaghetto E' un bel "casino" ...a prescindere!