martedì 29 luglio 2008

O-limpiadi

Cresce spasmodicamente l'attesa per i giochi olimpici..
Tra lo spettro del doping, una cappa di smog impressionante, la sparizione dei cani dai menù , l'inibizione ad internet, una città armata, la violazione dei diritti civili ed un boom economico tanto ostentato che è la contraddizione di se stesso...
Qualcuno riesce ancora a ricordare che trattasi di evento sportivo?

5 commenti:

giampiero ha detto...

Come si fa a non commentare questo post? Hai ragione, si parla di tutto meno che di olimpiadi. Ma penso che in Cina gli scoppieranno in mano questi Giochi!! La gente cinese si sta rendendo conto di un mondo diverso che sta oltre il mare, anche lo hanno grandi potenzialità. Ci mangeranno prima o poi ma il problema non è loro, il problema siamo noi occidentali, ormai imbarbariti e gonfi di consumismo. Spero che siano belle olimpiadi, la mia cultura e la mia tradizione lo reclama.

Massimo ha detto...

In italia ci preoccupiamo(giustamente)dei diritti negati in Cina,ma anche noi italiani per il nostro futuro dovremmo preoccuparcene...:informazione(?),giustizia(?),pensioni(?),occupazione,sanita'...ecc...ecc
Ci narcotizzano di calcio e grandi fratelli,veline eccc;La Cina e' molto vicina...!

Anonimo ha detto...

io mi ricordo che è un evento sportivo messo lì per motivi POLITICI. disattesi del tutto.

erbasalvia

Daniele ha detto...

All’alba del 21°secolo la Cina è uno degli ultimi paesi dove avrei voluto vedere l’olimpiade. Diritti umani inesistenti, repressioni interne fisiche e psicologiche e vogliamo parlare del Tibet. Una nazione piena di contraddizioni dove da una parte vogliono apparire al mondo intero come una potenza moderna e poi la censura la fa ancora da padrona, vedi internet… mah penso che di queste olimpiadi vedrò poco o nulla.

franchino ha detto...

Guido anche se hai già espresso il tuo parere ti ho girato il "meme olimpico" dal mio blog.