lunedì 21 aprile 2008

A m'arcord

Ci sono cose che sembrano impossibili.

Solo tre anni fa:

Detestavo i podisti, non riuscivo a percorrere più di cinquecento metri senza avere un senso di implosione, di ribellione da parte di ogni mio organo vitale.

Oggi, del podismo, sono dipendente.

Stamattina, al risveglio, nell’ascoltare il notiziario ho capito:

Le cose credute impossibili,alle quali solo poco prima avremmo risposto con una sonora risata, si realizzano….

Ora lo so, anche io correrò alla media di 3minuti al chilometro!

9 commenti:

Monica ha detto...

ma.... sei tu????????????????????????????

Guido ha detto...

haha mi vuoi proprio offendere? Questo è il boy scout padano,nonchè il neo vicepresidente del consiglio!

Roba da non credersi perlappunto :-s

Anonimo ha detto...

io i podisti li odio ancora...

Eleonora

Guido ha detto...

mon amour!

Monica ha detto...

minchia e' vero!!! vedi...ho rimosso talmente tanto che ormai certa gente non so che sia!!!

ele - ma noi podisti siamo simpa!

Massimo ha detto...

Chi e' il TAPASCIONE IN CAMICIA VERDE ?

Guido ha detto...

@massimo
Un pò mi rincuora che nessuno riconosca il secessionista Calderoli
(...)no dico, almeno portasse le infradito..

(a me la lega a capo del governo spaventa assai)

SPAGHETTO... ha detto...

http://www.alicia-logic.com/capsimages/mib_008VincentDOnofrio.jpg

tutte le volte che vedo calderoli mi viene in mente il fantastico scarafaggio del film men in black.........

Furio ha detto...

:D