giovedì 10 aprile 2008

...E io piango!


A tre soli giorni della maratona, dopo un bellissimo ultimo allenamento di rifinitura in compagnia... nella maniera più tragicomica, SONO FINITO AL PRONTO SOCCORSO!
Tutto per via di una lampadina bruciata ed il mio maldestro tentativo di sostituirla: perdita di equilibrio e rovinoso volo diritto sui sanitari del bagno (son finito proprio al cesso!).
Fortunatamente (seh) le lastre parrebbero escludere fratture. Ma intanto sono qui , con una prescrizione di riposo assoluto, ed un dolore insopportabile al fianco sx. Son qui alle due e trenta insonne, nonostante due bustine di tachidol in corpo. Son qui, che fatico a respirare e con sempre meno voglia di trattenere le lacrime...
La sensazione di aver buttato tre mesi di preparazione alle ortiche è forte,ma la speranza di riprendermi in tempo resta...
Può uno alla soglia dei quaranta abbandonarsi ad un pianto a dirotto?
(....)Sì può!

18 commenti:

Monica ha detto...

oddio mi dispiace (anche se non ti nascondo che la scena di te caduto sul cesso mi ha fatto un po'...ma giuro ...solo un po'...ridere!).
spero ti sia fatto un bel pianto. non si e' mai ne' troppo uomini ne troppo 'vecchi' per quello. facci sapere. io tengo le dita incrociate per te!

Andrea ha detto...

NOOOOOOOOOOO! Mi dispiace tantissimo! Tienici aggiornati sulle tue condizioni. In bocca al lupo!

Mathias ha detto...

..ma no cavolo Guido!!.. Ma come caspita hai fatto.. ma dai che forse ce la fai. facci sapere come va..certo che sei sfigato però, spulciando il blog ho letto di quella volta che all'inizio di una gara non sei partito perchè ti sei cozzato contro una tegola mentre cercavi di espletare un bisogno fisiologico!!

SCG (Alberto) ha detto...

Non ci voleva ma magari ti riprendi! Coraggio! L'allenamento non è mai tempo perso!

margantonio ha detto...

l'allenamento non è perso ma abbi ancora fiducia.
vai forza.
antonio

Guido ha detto...

non è per l'allenamento..(mi sentivo in formissima fino a ieri). Ma ho battuto il costato e oramai dispero di partecipare alla gara dato che dopo 24 ore, fa più male di prima e quasi non mi muovo!
grazie cmq a tutti

franchino ha detto...

Azz Guido mi spiace. Purtroppo gli incidenti domestici sono sempre in agguato. Non voglio essere catastrofico ma poteva andare peggio... Per la maratona non tutto è perso, mancano 3 giorni, riposo un pò di ghiaccio e antidolorifico e tanta fortuna. In bocca al lupissimo!

SPAGHETTO... ha detto...

nooooooooooooooooo.....e va be dai....non è niente di irreparabile....conta che adesso il tuo corpo è più abituato a molti km...adesso un pò di degenza...se dovessi ripreparare un'altra maratona sarà tutto più semplice e son sicuro che migliorerai ulteriormente le tua prestazioni..
Ovviamente rimane l'amaro in bocca...ma di maratone ce ne sono tutto l'anno...se non è questa di Torino puoi farne un'altra...se le cose vanno bene il 1° maggio ce n'è gia una a vercelli (quella del riso).....
...Può capitare...........influenza, dolori, infortuni..purtroppo fanno parte del gioco......guarda ad esempio Franchino....che viaggiava su ritmi proibitivi è stato costretto ad uno stop forzato ma non ha perso ne voglia ne speranza...anzi..........si è incattivito e aprirà il culo a tutti alle prossime gare..

Guido ha detto...

La colpa è solo mia ..e se penso che sono pure rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sul posto di lavoro....(...) Franchino, stamattina non son neanche riuscito a guidare ed è sempre più probabile che la mia "prima maratona" la veda da spettatore nonchè tifoso. Sfortuna, si dice. Certo è che se mi metto a ricordare i mesi di corsa passati ad immaginare la gara.....mi viene una tristezza infinita!Attendevo domenica prossima come fosse il giorno in cui s'impara a camminare..

Guido ha detto...

Grazie spaghetto! Parte del mio corpo sta già, in effetti, urando vendetta tremenda vendetta!! :-)

Micio1970 ha detto...

Non riesco a dire nulla se non "sono incazzato per te ...". A fare il positivo ti direi : programmati la prima maratona fra circa 1 mese ... almeno non pensi a quella persa e non butti l'allenamento!

igor ha detto...

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO senza parole!

Monica ha detto...

ei...COME STAI???????

Paolino ha detto...

Che sfiga!!!
L'importante però è che non ci sia niente di rotto.Di maratone ce ne sono tutte le domeniche,appena ti rimetti a posto puoi farne una altrove.
Ciao e auguri

Guido ha detto...

è ufficiale, non cammino neanche senza dolore e stamattina mi sono addirittura fatto aiutare per vestirmi .
Turin Marathon addio....ho deciso di berci sù una buona botiiglia in compagnia della povera Ele , che in questi giorni ha subito i miei improperi e tutte le mie frustrazioni (l'adrenalina accumulata era tanta!)
..Ora la sola speranza è quella di riuscire a riprendermi al più presto per tornare più motivato che mai!
Grazie a tutti per il conforto..

franchino ha detto...

Guido non ti abbattere. Guarda il lato positivo, non ti sei rotto niente e a breve sarai di nuovo in forma per poter correre. L'allenamento fatto non andrà perso, potresti fare la Maratona del Riso il 1° maggio a Vercelli o la prima edizione della mezza degli Acaja di Fossano (a breve farò il post di presentazione) del 27 Aprile. Forza Guido! E buona bevuta...!

Massimo ha detto...

HAI TIRATO L'ACQUA ?
HI...,HII !

Guido ha detto...

massimo...no..e la lampadina,per giunta, è rimasta da sostituire! Che beffa eh?