venerdì 6 agosto 2010

Il Miglio del Centro Storico-Pont Saint Martin

[Goliardia similar politica per stemperare l'ansia da gara]

Se del Campionato Podistico Canavesano Uisp "La Corsa dei 5 laghi" è la gara più affascinante, il miglio di Pont è indubbiamente quella più divertente!

Sarebbe stato ideale arrivare a questa serata un po' più riposati, ma a noi le cose facili non piacciono, altrimenti saremo atleti professionisti! (avanti con le risate).

Arriviamo quindi forse un po' prematuramente in loco, tanto che tra un riscaldamento ed una vuelta della piazzetta a me gira la testa. Intanto mi stanco solo a guardare le battterie giovanili. Caspita se vanno..

["Che ci faccio qui?"]

Tocca poi alle donne e già di qui si vede la differenza di età e di chi è avvezzo alle gare su pista. Le nostre prodi Cristina e Daniela (abituate a dettar legge) qui si difendono a denti stretti ma con onore...

[L'arrivo Di Cristina]

[E' finita!]

Aspetta che ti aspetta, si avvicina l'ora della mia batteria. Ahimè pur dichiarando un tempo altino finisco per rotta di collo nella batteria dei 6' dichiarati (ultimo penso).
Intanto Vitaliano nella batteria precedente, a vedersi dal basso, sembra andare come un razzo tanto che giunge primo tra i compagni di squadra presenti nella sua serie (Piero e Carlo).

[L'arrivo di Carlo e Piero]
[L'arrivo fiducioso di Vitaliano]

Son preoccupato..è una settimana che ci sfidiamo e scommettiamo a suon di parole ed sms.
Non c'è più tempo! Mi ritrovo sulla linea di partenza in balia dei fotografi..abbozzo un sorriso per sdrammatizzare, penso un "adesso svengo"cheeee.... PùM! ... Ecco lo sparo (...)
[Ommamma tocca a me!]

Di botto mi risveglio dal torpore e son già sopra il ponte, sembrano tutti invasati...qualcuno taglia la strada.. non ho tempo di pensare "ma dove son capitato?" che arriva la discesa...mi ci fiondo. Sento delle urla tra cui quelle del presidentissimo Fabrizio.
D'un tratto mi ritrovo in testa al gruppetto e mi spavento anche perchè le sensazioni son quelle da "ora muoio", non faccio in tempo a dirmi "devi recuperare" che un'orda di pazzi mi supera a destra e a sinistra..bene, penso "ristabilito l'ordine naturale".

[Fine primo giro, gli altri mi osservano ed io osservo...il vuoto -Foto di Emanuela-]

Riesco a rilassarmi per quanto sia antitetica la parola in questo contesto , per tutto il tratto in salita..ma quando rivedo la discesa capisco che è l'ora di ritornare in gara.
Mollo il freno, ma come me anche gli altri, ed in un attimo finita la seconda curva ci ritroviamo sul rettilineo finale in salita. Lotto dapprima spalla a spalla con l'amico Gianluigi, poi, proprio mentre lui ha un piccolo cedimento riconosco la treccia che mi sorpassa a destra (la stessa che due giorni prima mi aveva superato e stroncato a Salassa) ..non mollo e ri-supero..arrivo a mezzo passo dagli altri due quarantenni ma ancora una volta non c'è più tempo...dietro..ed esamine.
6'04"05 il responso finale: felicissimo nonostante sia finito fuori premiati per una manciata di decimi.
Ho limato di ben 16" il tempo fatto nel 2008 ma soprattutto, quello che conta, ho battuto Vitaliano, gudagnadomi la birra più sofferta di tutta la mia carriera sportiva.


[Eloquenza -foto di Emanuela-]

Bravissimi i due compagni di squadra nella batteria successiva Marco 5'58" e Massimo 6'02"con subito dietro Fabrizio , ma strabiliante vedere la serie dei velocisti.
Per la cronaca la gara è stata vinta in 4' 46"..da non credersi!
L'atmosfera dopo è ovviamente divertita, volano i "se" i "ma" , "avessi" , "fossi"... in tutti comunque, la consapovelezza di aver dato il massimo possibile in quel frangente, regna sovrana.
Se non ci fosse questo bel gruppo di amici, non ci si divertirebbe così tanto.
Non saremo i più forti, ma i più belli sì! (avanti con le risate)





Nota aggiuntiva: Un plauso ed un ringraziamento particolare all'Atletica Pont Donnas, che tra mille difficoltà e senza sponsor si è prodigata molto per la riuscita della gara...spero vivamente che questa non debba morire e che rimanga appuntamento fisso anche negli anni a venire!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Corrado: gran gara Guido....

Gianlu ha detto...

Che spalla a spalla ma soprattutto che banda di matti!!
Dimenticavo, bravo Guido, bellissimo il racconto della gara.

fathersnake ha detto...

Siete proprio un bel gruppo :-)

Anna LA MARATONETA ha detto...

resoconto bellissimo, e complimentoni...Mi mancate, sai?Proprio vero: gran gruppo!

theyogi ha detto...

vero, il gruppo giusto aiuta a superare qualsiasi ostacolo... si vede che ancora ti diverti!