venerdì 2 ottobre 2009

Sulla mia vecchiaia (non ci punterei)

Dopo alcuni giorni di catastrofico silenzio, torno ad aggiornarvi sui miei mali (mezzo gaudio? Non credo!)
Una settimana trascorsa zompettando per casa alle prese con una terribile lombosciatalgia che mi ha tormentato giorno e notte. Ora visto l'abuso recente di antidolorifici, ed il mio rischio d'ulcera, l'imperativo era: "soffrire!".
Un mio amico ha visto in me un perfetto tester per il suo marchingegno per la magnetoterapia, e me lo ha dato in prova una settimana (spero che non s'aspetti che lo compri!).

Ora io non conosco la validità o meno di codesta diavoleria; non si avverte assolutamente nulla durante la seduta: ne calore, ne vibrazione...niente di niente.
Il fatto importante è che almeno la schiena ha smesso di dolere, il che ieri mi ha
quantomeno permesso di risalire in bicicletta.
Per il resto il dolore alla tibia (anche se ora cammino quasi come un bipede normale), m'impedisce ancora qualsiasi approccio alla corsa...ma io spero in un'imminente ripresa. D
el resto, mi mancano solo i riti woodoo e poi le ho provate tutte!
Alla soglia dei 41 (mancano 3 giorni) forse dovrei convincermi che certi passaggi sono obbligati.. forse a scuola mi hanno fatto leggere troppo Pascoli, non lo so, fatto sta che persevero...
Evvoi almeno, fatemi gli auguri!

19 commenti:

Ale_1957 ha detto...

La magnetoterapia fa miracoli: non si sente niente ma soprattutto non ha controindicazioni, ti consiglio di farla spesso (unico inconveniente è che devi avere il tempo, ma puoi farla anche dormendo se vuoi).

Barby ha detto...

Anche io ho problemi alla tibia (anzi a tutte e due) e ti capisco bene! Bisogna avere pazienza, resistere, e con il dovuto riposo torneremo a correre, più di prima!

Furio ha detto...

AUGURI !!

stoppre ha detto...

dai dai, che forse sei sulla strada giusta, cazzo tutti questi lunghi stop devono farti capire che hai una struttura delicata e devi dosarti, è normale per uno che ha iniziato a correre tardi dopo una vita pressochè sedentaria.
credo che tu voglia correre per sempre, quindi usa la tecnica giusta anche in gara, meglio poche da leone..
ci vediamo presto

er Moro ha detto...

Auguri di pronto recupero!

Anonimo ha detto...

Gli auguri no, che portano sempre sfiga, ma un grandissimo IN BOCCA AL LUPO al mio grandissimo e unico compagno di corsa!Sai Guido, mi manchi un casino, io sono a pezzi, ho tirato tutta la settimana come un mulo, lavori su lavori, trovando sempre qualche nuova lepre disponibile ad aiutarmi ... fino ad oggi ... è venerdì e mi hanno dato tutti BUCA! Marco e Fabri (che si sono però impegnati tanto sia martedì che ieri) oggi si sono rifiutati, Maurizio si è invento un lavoro diverso ad un ora diversa, Daniela DJ forse viene ma non può ancora tirare ... Vita, la mia ultima speranza, mi ha promesso che verrà a correre il riscaldamento, ma lui non fa lavori .... ME TAPINA ... oggi dovrò davvero rasentare il fondo, per vedere se c'è ancora qualcosa da utilizzare!!!!! Baci e guarisci presto, noi ti aspettiamo SEMPRE! Cristina

Massimo ha detto...

Mannaggia !
In bocca al lupo !

Io fortunatamente ho ricominciato senza ricadute ( speriamo !), pero' prima di tornare quello di prima....!

Michele ha detto...

Sono anche io fermo per infortunio, grazie a Dio c'e' ancora la bici.

Un sincerio augurio affinchè tu possa tornare presto in pista!

ciao

... E io corro! ha detto...

@Ecco come non detto sono rimasto a piedi a 12 km da casa, senza riuscire a riparare la gomma....sarò anche negato maaaaa io ODIO la bici (almeno oggi!)

costanza ha detto...

ma..l'idea dell'osteopata l'hai abbandonata?? io ho smesso di credere a magnatoterapie varie... oltre che a credere di poter passare l'esame di magnetismo ;-)

... E io corro! ha detto...

@costanza no non l'ho abbandonata, ma visto il periodo nero (meglio verde) aspetto lo stipendio...

franchino ha detto...

In groppa al riccio e tante angurie per i 41!
Non ti affidare troppo questi gingilli, manipolazioni da gente esperta e preparata, a me l'osteopata di Costanza ha fatto un miracolo per la sciatalgia/piriforme.

Andrea ha detto...

Ehi, siamo nati quasi lo stesso giorno!!!

stoppre ha detto...

augurriiiiii, quando beviamo ? cazzo hai pure bucato ?
quando guarirai, spero presto, faremo dei bellissimi allenamenti insieme,credo che potremo stimolarci a vicenda, una sana competizione, come diceva una canzone, purchè l'agonismo che è dentro di noi, non diventi egoismo ..
la tua salvezza sarebbe quella di non iscriverti più al campionato canavesano, ma fare solo 5-6 gare clou all'anno, 2 maratone, 2 mezze e 2 10 mila, il resto solo come effimero allenamento..

... E io corro! ha detto...

@Andrea Auguri a te allora!

@Maurizio la mia salvezza sarebbe un fisico ventenne....
per ciriè organizza un buon ritorno ad Anna (è in gran forma). Io ho chiesto ferie (pensa)sabat notte, se me le concedono, vi seguo in bici!

stoppre ha detto...

purtroppo cristina ha preso la tua malattia... non c'è cura ne rimedio.
ora iniziano a tornarmi i conti...

ciro foster ha detto...

Dai che ti rimetti presto, come hai letto da me anch'io sabato avevo 1 gran mal di schiena poi dopo l'acquisto delle mizuno...tutto sparito! Credici!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ti auguro veramente di cuore di riprenderti al più presto. E' un male subdolo, niente da fare, e anche quando vai in bici, mi raccomando, non fare i fuorisella. Mi fa piacere che almeno verrai a tifarci, a Ciriè...Dai uno stop agli antinfiammatori: a parte l'ulcera, non servono veramente ad un tubo. La magnetoterapia invece è già più credibile. Devi avere tantissima pazienza: purtroppo i traumi da sovraccarico prendono un pò tutti noi...Si prevengono cambiando le scarpe molto, troppo spesso...

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ti auguro veramente di cuore di riprenderti al più presto. E' un male subdolo, niente da fare, e anche quando vai in bici, mi raccomando, non fare i fuorisella. Mi fa piacere che almeno verrai a tifarci, a Ciriè...Dai uno stop agli antinfiammatori: a parte l'ulcera, non servono veramente ad un tubo. La magnetoterapia invece è già più credibile. Devi avere tantissima pazienza: purtroppo i traumi da sovraccarico prendono un pò tutti noi...Si prevengono cambiando le scarpe molto, troppo spesso...