domenica 11 ottobre 2009

Mezza disastro...

...E io me lo sentivo. Non è che avessi tutto quell'entusiasmo nel seguire la gara in bici, ma ci tenevo, giusto per vedere i compagni di allenamento correre, dare un po' loro sostegno,mentre io arrancavo quasi nella pedalata.
Fatto resta che mi sono fatto la levataccia nonostante i turni di notte, con la speranza di gioire per i tanti amici che ciabattavano per le strade che mi vedono abitualmente allenarmi.

Poco prima del quarto km il fattaccio:
una signora addetta della protezione civile, in piena confusione, mentre litiga con un'automobilista, fa deviare la gara...si salvano solo i primi che decidono cmq di seguire l'auto e quelli un po' meno veloci, che a furia di vedere persone dubbiose sulla deviazione, decidono di proseguire diritto..mentre, un gruppo di un centinaio di per
sone , tra cui le prime donne, devia.
In un primo tempo seguo angosciato la scena un po' in disparte... pensando a mia volta ad un cambio di percorso. Poi, sempre più dubbioso, decido di provare a richiamare l'attenzione di coloro che hanno sbagliato rotta. Alcuni tornano indietro, ma il gruppo principale ormai si è involato sulla provinciale (con traffico intenso) ed a malapena riesco ad attirare la loro attenzione..anzi per tutta risposta qualcuno mi rifila qualche impropero, scambiandomi forse per un organizzatore.
Decido di ingranar la quarta e tornare ad avvisare organizzatori e giudici, preoccupato soprattutto per l'incolumità di quelli che correvano in balìa delle auto.
Risultato? Volti pallidi e sconcertati che non possono far altro che sollevare le braccia e stilare una classifica in base agli arrivi...(...)
Ora, sono sincero, personalmente mi è spiaciuto soprattutto per Anna, che sobbarcatasi un viaggio dalla capitale per arrivare sin qui..si vede negato un tempo eccezionale (sarebbe transitata ai 21 intorno ad 1h e 25'), giungendo, nonostante i quasi 3 km in più percorsi, quinta.
Mi spiace per Stoppre, Costantino , Marco, Cristina... e tutti gli amici che avevano preparato con cura la gara sperando di arrivare al personale
Spiace perché c'è gente che ci mette tanto impegno e buona volontà ad organizzare questi eventi, e tutti questi disguidi faranno sicuramente morire queste gare, molto frequentate, che si disputano ormai storicamente in zona....
...Non per ultimo, spiace per me, che, ulteriore beffa, nel tentativo di scattare qualche foto prendendo il telefonino dalla tasca, ho perso pure 30€.
Non mi rimane che abbandonarmi al mio turno di notte....

11 commenti:

Giuseppe ha detto...

A chi non è capitato cascare male per la pessima organizzazione di una gara. Però ogni gara ha la sua specifica azione negativa su chi ha contribuito a correrla.
C'è solo da sperare che ci si rifaccia alla grande sin dalla prossima edizione.
Lo auguro a te e a tutti i runner della zona che tengono in particolare a questa gara.
Ciao

stoppre ha detto...

costantino avrebbe fatto poco più di 1.23....

Massimo ha detto...

Io ho interrotto al primo giro con 12,4 km...,non me la sentivo di tribolare per niente...
Allenamenti e Km li havevo gia' fatti in settimana.....

Lucky73 ha detto...

Allucinante! Avevo una mezza intenzione di venire, ma poi fortunatamente ho avuto l'occasione della Corripavia :)

Alvin ha detto...

Come già detto da fratello stoppre, "na tristezza infinita!!!"

Furio ha detto...

Ho letto da Stoppre..un vero peccato per una manifestazione giovane..
Ciao Guido

Pimpe ha detto...

non devono esistere queste cose...
non si puo' !
tapiro d'oro in arrivo...

Master Runners ha detto...

Una domenica bestiale!
Che tristezza!!
Ciao Guido

Anna LA MARATONETA ha detto...

Grazie, Guido...grazie per l'empatia, la compagnia, il recupero crediti...
Tornerò molto presto, su da voi, perchè mi son diveritta, e molto. Malgrado tutto, e soprattutto il volo...

Andrea ha detto...

Azz... pure i trenta euro!!! Mi dispiace per quello che è successo: nei punti critici l'organizzazione deve fare in modo che i podisti non si possano sbagliare. Va bene anche qualche cartello o altra segnalazione in più...

Angelo Bip Bip ha detto...

Una gara destinata al viale del tramonto, fermo restando che mi dispiace tanto per chi l'ha vissuta ,io non c'ero per indisposizione, ma da quando il percorso è mutato nei due giri anzichè giro unico e i pacchi gara sono diventati inadeguati al peso della maifestazione (idem per i premi di categoria) sembrerebbe destinata a questa fine.
Appuntamento alla prossima gara a tutti i Blogger e alla prossima maratonina STRAMBINO E VAI.......