mercoledì 22 luglio 2009

Dicotomia parte seconda (Collinare ad Issiglio)


Una strana ostinazione mi attanaglia. Non sono psicologo, ma se dovessi farmi l'autodiagnosi mi etichetterei sicuramente come "egocentrico dipendente".
Non si spiegherebbe altrimenti. Che differenza passa tra una passione ed un'ossessione? Molta direbbe qualcuno. Beh, per me quel confine è molto labile...
Ho corso, nonostante tutto il mio corpo mi dicesse "aspetta, rimanda..non farlo, non oggi!" .Io ho corso, anzi gareggiato, una gara mica da ridere... e con ovvi scarsissimi risultati!
Oggi zoppico vistosamente, ma non trovo ugualmente il coraggio di disdire l'allenamento in compagnia programmato. Mi serve. No, non al mio provato fisico, ma allo spirito, al mio ego che s'ingrossa cammin facendo più che il mio..fegato!
Io ho sempre voglia di rivalsa, da che cosa poi?
Dimostrare cosa e soprattutto a chi? Ch'io sia perseverante ed ostinato è palese, ma stupido no (i test di feisbùc lo dimostrano). Stupido no.

Leggo e rileggo questo post, lo trovo esilarante... eppure c'è qualcosa di amaro, qualcosa in cui anche io mi riesco ad identificare.
Resto confuso. Scisso nel dubbio. Una ciucca colossale od una cento km su di una gamba sola??
Torno serio, con un piede per terra almeno per un attimo.

La cronaca della gara di Issiglio rivela che Costantino è un portento (dodicesimo assoluto), Cristina semplicemente mitica (seconda assoluta), Fabrizio in gran ripresa (quarto di categoria) , Vita e Carlo in gran forma..Daniela(2) una speranza.
Ed io semplicemente un pazzo furioso!


6 commenti:

the yogi ha detto...

ognuno ha i suoi demoni da vincere, ma qualcuno ha detto che meglio sarebbe imparare a conviverci....

stoppre ha detto...

io invece ormai sono un ex agonista, al momento sto facendo 3 uscite settimanali di corsa lenta ( media finale max 4.35-40)max 10 km, riallunghero gradualmente e soprattutto devo essere integro, altrimenti più passa il tempo e più mi logoro.
comunque mi diverto molto anche in bici e in palestra con delle schede per la forza resistenze ottime, ti assicuro che la fc sale ugualmente.
Ti dirò che sinceramente senza pensare a gare, ripetute e allenamenti massacranti, stò riapprezzando il piacere della corsa in se che stavo perdendo

Anonimo ha detto...

Mio caro Guido ... non so come hai fatto, ma sei riuscito a far rinviare la gara di Frassinetto al 31 luglio ... Ne sai una più del diavolo! Adesso nessuna scusa, hai tutto il tempo per recuperare i postumi di Issiglio per tornare a volare ...
Cristina

... E io corro! ha detto...

Noooooooo il 31 luglio lavorooo

Anonimo ha detto...

Corrado:ciao Guido,a Issiglio questa volta eri tu,ne sono sicuro,e ti sono stato vicino fino all'inizio del secondo giro...ho visto che soffrivi ma se per te è un fallimento pensa io che pur sano sono arrivato dietro di te.Per me nelle tue condizioni è come se tu avessi vinto.Alla prossima...

La Polisportiva ha detto...

inutile girarci attorno: ci serve la "feria", per tutti, e presto. E'solo una questione di "recupero". Ciao