martedì 2 giugno 2009

Gara a Feletto



E' un po' da incoscenti cambiare turno in una giornata di sole simile, per una gara...è che non resisto alla tentazione di cimentarmi di continuo nel mio (unico) sport prediletto!
Bella giornata e bella gara allenamento , corsa da parte mia un po' al risparmio, visto anche il sole cocente. Ottimi i risultati, anche grazie alla poco nutrita partecipazione. La gara, allungata rispetto l'anno scorso si snoda inizialmente per le vie del paese e poi lungo i campi. La molta ghiaia presente sul percorso e qualche salitella ha rallentato un po' l'andatura, per cui pur non spingendo molto, la media finale indicava per questi circa 9800 mt. un buon 4.14. Cristina seconda assoluta ( davanti al sottoscritto), Fabrizio primo di categoria, Costantino quinto ed io ottavo tra i quarantenni, con gli altri compagni d'avventura subito dietro. 
Il tutto vale alla podistica Leinì un bel 5° posto di società ed altre tre bottiglie di vino da mettere in cantina!

8 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Già il fatto di poter cambiare turno al lavoro... vuol dire che nella vita...non è tutto storto.

Anonimo ha detto...

ahahaha...buon lavoro bel culo

by tua spasimante ahahaha....seeee.ti piacerebbe.....sono spago...ahahahaha

Simone e Anita ha detto...

Di questi tempi avere il lavoro non è male no va la...allungami la cesta va che assaggio gnamm

Lucky73 ha detto...

Ormai non ti ferma + nessuno!!

stoppre ha detto...

no comment. io sto dalla parte di eleonora

stoppre ha detto...

ricorda, meglio poche da leone che tante da.....

... E io corro! ha detto...

@stoppre sei solo geloso che non hai partecipato all'abbuffata di premi. (ed oggi non mi sono neanche impegnato!) :P

the yogi ha detto...

ma noi *siamo* incoscienti per antonomasia! ;D