sabato 10 gennaio 2009

Di allenamenti mancati ed altre sciocchezze

Settimana difficile per noi nordici podisti, od almeno per me!
Dopo la bellissima corsa dell'epifania sotto una copiosa nevicata, sono cominciati i guai.
Due giorni di neve mista ad acqua ,hanno dapprima trasformato le strade in un pantano.

Ieri poi, quando finalmente un bel sole mi ha spinto fuori di casa per un breve allenamento,  le temperature, precipitate improvvisamente, hanno trasformato  le stesse  in enormi lastre di ghiaccio che per lunghi tratti pregiudicavano l'equilibrio, rendendole molto pericolose. 
Risultato, dopo soli quattro km di peripezie me ne son tornato a casa piuttosto
sconsolato.

Questa settimana i km percorsi sono stati così solo una quarantina, ed un pò ironicamente, mi è balenata l'idea (che presumo tale rimarrà) di investire in un nuovo paio di calzature!

6 commenti:

Alvin ha detto...

si di questi giorni, con quelli ai piedi ci si può ancora allenare discretamente...vabbè dai, mettiamola suquesto piano...la neve ha sempre il suo fascino...

GIAN CARLO ha detto...

Finirà...è un po' come le settimane di luglio a 35 gradi...sembrano eterne e poi siamo qui a patire il freddo.

Ezio ha detto...

Belle le scarpe!...ottime per i lumghi.

SPAGHETTO... ha detto...

quelli no perchè la neve ormai è ghiaccio......ma fosse morbida 2 ciaspole sarebbero il massimo....MA CHI CI AMMAZZA ANOI!!!

franchino ha detto...

Oggi con Falco siamo stati molto vicini all'acquisto delle ciaspole da gara...

La Polisportiva ha detto...

investimento già fatto in agosto scorso: offertona per lame di 3a mano per hokey: le ho provate domenica scorsa al Palaghiaccio Massari: paura!
Per domani a Rivarolo mi è impossibile: scia Silvia e io bado ai due. Pensami mentre corri...