domenica 18 aprile 2010

Finalmente è Personale sui 10.000 (Tuttadritta 2010)

Questa volta me lo sono proprio sudato.
Sapevo di attraversare un buon periodo di forma, le sensazioni dell'ultimo mese di allenamenti ed un paio di collinari ben disputate, facevano sperare. Tutto però in settimana è cominciato a vacillare col ripresentarsi del mio annoso dolore tibiale (in zona periostito). Lo sconforto ieri aleggiava in me, tanto che per preconsolarmi ho deciso di regalarmi un nuovo telefono con tanto di connessione internet (per starvi più vicini!) e, per cercarmi ulteriori alibi ieri sera mi sono rifocillato con impepata di cozze e fiano d'avellino..dopodiché mi sono allegramente dilettato col mio nuovo giocattolo sino alle 2.
Stamattina la sveglia, puntata alle 6.30 è suonata quasi a sorpresa a ricordarmi la gara di oggi ed i miei obiettivi : chiudere sotto i 40 minuti la tuttadritta; gara omologata di dieci Km esatti che, partendo dalla centralissima P.za San Carlo di Torino arriva alla palazzina di caccia di Stupinigi.
I dubbi alla partenza erano tanti troppi, ma come accade spesso in questi casi ci sono i compagni di corsa ad allietare il pregara, che giunge sempre fin troppo repentino, tanti sono i discorsi, le valutazioni, le battute ed i saluti da fare...
Parto leggermente defilato, ma non troppo eppure davanti a me finisco quasi con lo sbattere dentro ad una comitiva di donne con tanto di zaino felpa e chiacchiericcio al seguito... vabbé.
Lo strappo per divincolarmi e raggiungere il gruppo di podisti/e conosciuti che so aggirarsi sui miei tempi è tremendo. Il primo km per me (nonostante gli intoppi) è velocissimo (3'46") ma so che c'è da superare il gap della partenza dove al solito i chip, per la troppa calca, non vengono rilevati. Mi accodo ai compagni di squadra ma mi sento decisamente fuori giri (3'49") al secondo km. Terzo km (3'51"):"se continuo così", penso, "non reggo neanche fino a metà gara". Fortunatamente il gruppetto con cui viaggio tra cui ritrovo il rientrante Costantino e poco distante Marco G. si attesta ad un'andatura costante tra i 3'57" e 4' m/Km. Sicuramente più alla portata ma non per questo meno affaticante (per me son tempi da ripetute!). Comincio a pensare positivo vedo che Costantino non si allontana e mi conforto. Di qui in poi la gara è tutta forza mentale, temo i km intermedi perché l'andatura è comunque sempre sostenuta e la distanza dal chiudere ancora tanta...stringo i denti. All'ottavo s'intravede sullo sfondo la palazzina, pur quasi allo stremo mi rincuoro. Al nono ormai son consapevole del risultato alla portata e, piuttosto di cedere nel finale, mi metterei persino a 4 zampe. Mi nascondo da Costantino sperando di sorprenderlo sul finale ma lui a 500 mt dal traguardo cambia passo. Provo a seguirlo ma non ho più gamba il garmin mi segnala negli ultimi 100 mt una velocità media di 3'03": "Più di così non posso fare". Del resto il mio viso nel leggere sul cronometro ufficiale 39'24" (real time 39'17")si apre ad un sorriso. E' personale:la miglior gara da quando corro ed oggi, almeno per oggi, nessuno mi sentirà proferir un solo lamento!

Complimenti a tutti gli altri della podistica Leinì oggi non ve ne era uno insoddisfatto tutti velocissimi Costantino, Marco G., Maurizio, Cristina (seconda di cat.), il debuttante Massimo G.(con un ottimo tempo),Enrico, Paola alias stopprina (quarta di cat.), Vitaliano, Marco V. ,Daniela L. e Silvia!

Nota a tergo: Il P.B è stato effettuato con su la maglietta dei blogtrotter's indossata per la prima volta in una gara ufficiale (anche se qualcuno sostiene che non si potrebbe). Porta bene!!



LA CLASSIFICA ufficiale

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande Guido, anzi GRANDISSIMO! Te lo sei proprio meritato questo personale! Voglio essere la prima a congratularmi con un grande podista ed un vero amico!
Cris

... E io corro! ha detto...

Grazie a te Cris ed ai tuoi programmi di allenamento, alla costanza con la quale, con la mail del lunedì, tieni le redini di tutti noi.
Grazie al bel gruppo di allenamento che si è formato che mi spinge fuori con piacere anche quando la stanchezza supera i limiti di guardia!!

Anonimo ha detto...

Grandissimo!

Anche se sono l'unico non citato...

Enfia

stoppre ha detto...

se cristina ti scrive di domenica, vuol dire che hai fatto qualcosa di grande !!
se devo dirtela tutta, mi hai lasciato di merda.
ora capisci cosa puoi fare se non fai il pazzo ? cos'è meglio faticare a vuoto, oppure fare le cose con criterio e realizzare un sogno ?!

... E io corro! ha detto...

Accidenti Enrico hai ragione! Ora rimedio...

Stoppre domani paghero pegno ma domani e' domani.stasera si festeggia (anche paola)

Pimpe ha detto...

grandissimo Guidooooo!
ottimo PB!

Michele ha detto...

Bella lì

fathersnake ha detto...

Mi unisco ai complimenti!

franchino ha detto...

E bravo Guido!
Ti ho visto bello in forma anche ieri sera col Grignolino!

jerome ha detto...

Complimenti per il tuo personal best. Contento di averti incontratto ieri sera. Come vanno le gambe sta mattina? E niente male di testa?

Jérome

PS: il mio blog: jerome.kikourou.net

... E io corro! ha detto...

@franchino@jerome Grazie per la bella serata.. Ieri notte ho terminato il 730 che dovevo consegnare oggi ,in uno stato pietoso.casomai se ci dovessero essere errori, Frank metti una buona parola!
Stamattina a parte una stanchezza infinita,tutto ok e (sorprendentemente) anche la tibia ha reagito meglio del previsto.

costanza ha detto...

mi inchino di fronte al pb, al 730 compilato il condizioni di lucidità precaria e alla sveglia delle 5 che secondo me non hai neanche dovuto mettere perchè non sei nemmeno riuscito a dormire qualche ora! sei sempre un grande.

Lucky73 ha detto...

WoW! Mi ero perso il TEMPONE! Sono contento dopo tanti dolori ecco una grande gioia!

Daniele ha detto...

Hai capito che tempone! Complimenti!

Massimo ha detto...

Bravo ! questa e' la risposta alla sfiga degli infortuni....

Anna ha detto...

Che bello, GUIDOOOO!!! Dopo un calvario: era ora!! Mamma mia quanto te lo meriti!!!Sono proprio felice!!