giovedì 14 maggio 2009

Pistaaaaaaaa


E venne il giorno....
Sicuramente non quello ideale, nessuno mai al mondo consiglierebbe  delle ripetute il giorno seguente una gara impegnativa, un giorno in cui un programma assennato  avrebbe dovuto prevedere solo defaticamento.
Ma l'occasione era propizia. Ho scoperto di avere un "quasi collega" (appaltatore presso la cartiera in cui lavoro) che è stato campione italiano di categoria M40 E M45 , nonché campione regionale sugli ottocento (con un tempo di 2' 03"). Fatto è che mi ha invitato a provare la pista (da rifare e sicuramente obsoleta) in cui si allena assieme ad uno sparuto gruppo di giovincelli.
..E, d'incanto, è quasi come se un mondo nuovo si fosse spalancato davanti ai miei occhi.(...)
Ho visto cose che voi umani (amatori) non potete neanche immaginare
Ho visto dei ragazzi filare come treni! Ho provato a rilevare i tempi a quelli che mi sembravano i più veloci.....1'06" sui 500!Forse mi sarò sbagliato , non lo so, io sono comunque impallidito.
Il mio amico collega, mi ha spiegato:" questa è la velocità, un mese qui, con un paio di sedute settimanali, e vedrai quanto anche la tua resa su strada ne gioverà! Provare per credere". Intanto io ho fatto 5 * 400 con un giro di recupero tra i 2' e 2'30" a velocità, che al cospetto degli imberbi atleti, mi facevano vergognare. E non so se giustificabili solo con la gara della serata precedente e dalle poche ore di sonno. L'impietoso responso cronometrico mi dice: 1' 16"/1'19"/1'20"/1'22/1'23" (mentre il mio nuovo amico copriva tranquillamente la distanza, nonostante la recente operazione che l'ha privato di un rene in 1'08"). 
Però, vi posso giurare, che alla fine dell'allenamento avevo il volto illuminato da un sorriso del tutto nuovo.

24 commenti:

franchino ha detto...

Mi sa che l'1'06'' è sui 400 mt, non sui 500 mt...

... E io corro! ha detto...

@franchino Può essere,ero distratto dalla loro rapidità, ma io li ho visti partire da più lontano, e se mi sono sbagliato sicuro non è di molto

Massimo ha detto...

Bhe,tra i master che conosco,che vincono le categorie e si piazzano ( e vincono)ai vari campionati Italiani fanno tutti le ripetute in pista...
Ci vuole molta costanza e un notevole spirito di adattamento alla ciclicita' del giro in pista...;
non e' per me !

Fatdaddy ha detto...

Pista per velocizzarsi, dici?
Mumble, mumble...mah, magari ci provo anch'io un giorno..ne sono completamente digiuno (sia di velocità che di piste d'atletica)!

GIAN CARLO ha detto...

1.06 sui 500 è il passo del record del mondo sui 1000 in 2 e 11
Parliamo di fantascienza.
Per un periodo ho corso in pista se hai velocità di base migliori a vista d'occhio e puoi dire che stai correndo. Ho anche sentito l'adrenalina salire forte e provato belle emozioni... poi però finisce troppo presto(come fosse un orgasmo violento e improvviso).
Comprensibile innamorarsene...ma per me i 42km...brillano di luce propria e per far bene in pista meno ci vai e più rendi !

Furio ha detto...

Guido, lascia stare non ti far tentare che siamo vecchi.

the yogi ha detto...

il tuo amico è un fenomeno! sembri in buone mani....

... E io corro! ha detto...

@ Furio chi è vecchio? :D

stoppre ha detto...

ora che siamo amici, almeno per quel che mi riguarda, permettimi di dire:
1- dopo una gara tirata come ieri non si va in pista ne a fere ripetute e medi, al limite qualche km defaticante a 5-5.15
2- questo allenamento non ti serve a NIENTE anche se hai fatto buoni tempi, se facessi un'analisi dei tuoi muscoli al microscopio oggi vedresti milioni di microferiti che per guarire hanno bisogno di recupero, è così che si migliora, altrimenti ti scassi
3- capisco il piacere di andare in pista 8 tra l'altro mi ci devi portare ), ma non potevi andarci la prossima settimana, mica muore il tuo amico !!
4- la pista è da 400m..non da 500
5- devi impare a controllarti o non migliorerai più di così e la forma vera te la sognerai
6- continuerai ad ignorare i consigli
7- fai quello che cazzo vuoi ma così non mi batterai mai !!! gne gne gne gne.
con ieri questa settimana ho gia corso 18 km...

Lucky73 ha detto...

Benvenuto nella mia TANA :-)))

Le tue ripetute non sono niente male! è il tuo amico che è un altro pianeta!

Dove mi alleno io (al XXV Aprile) c'è anche Mario Scapini che l'altro giorno in allenamento ha corso un 1000 in 2.27.....

Se passi da Milano ci facciamo un bell'allenamento insieme!!

... E io corro! ha detto...

@stoppre gongola gongola finché puoi!Paura eh? :) (in pista han segnato i cento metri prima in modo da coprire diverse distanze tra cui i 500)
@Lucky mi piacerebbe assai!

Massimo ha detto...

Occchio alla pista ! bisogna abituare le articolazioni e i tendini...;il fondo e' elastico !

Anonimo ha detto...

1'06 sui 500 è anche possibile, nel caso che si parli di un test di un 400-800ista di livello nazionale (un passaggio ai 400 in 52" è fattibilissimo se uno fa i 400 in 48-49"). luciano er califfo.

... E io corro! ha detto...

@Franchino, Giancarlo, Stoppre, Califfo. Anche io ho creduto d'esser visionario, però vi assicuro che 'sti giovanotti erano impressionanti a vedersi.
Per cui stamattina ho raggiunto Cesare (il mio nuovo amico ottocentista) che mi ha spiegato.
Trattasi di due ragazzi uno di 23 e uno di 16 (moolto promettente). Ieri effettivamente facevano dei test di ripetute sui 500 (gareggiano anche loro negli ottocento). I passaggi di ieri erano stabili tra l' 1'07 e l'1'09 (quindi non ho sbagliato di molto).Il più giovane dei due sugli ottocento si è piazzato 3° ai regionali e 20° ai campionati nazionali. Purtroppo, mi spiegava, che patisce ancora troppo la gara, perché in allenamento ha prestazioni eccezionali, mentre alla resa dei conti cede sugli ultimi 300 mt.

@Massimo quella pista di elastico non ha più nulla, nel senso che è tutta raffazzonata con un sottile strato di catrame, per cui se mai ricorda più la strada (infatti si scaldano tutti e defaticano sul prato). Mi spiegavano che presto però è previsto il suo completo rifacimento

Furio ha detto...

@Guido
Io fisicamente lo sono; mi son bastate 2 settimane con due lavori in pista (a settimana), associate a qualche mazzata sul lavoro per scassarmi ;-)
Tu poi non ne parliamo :-D

... E io corro! ha detto...

@Furio (Guido fischietta evasivo)

Ps. Variazione sul tema:
Domenica , corsa in montagna!

stoppre ha detto...

già e li si che t'allisciu u pilu...

stoppre ha detto...

furio :io sono l'ultimo degli stronzi, però in 3 anni o giù di li che corri hai ottenuto dei risultati eccezionali tirando sempre e facendo 2-3 lavori impegnativi a settimana, impegnando mente e corpo, sicuramente divertendoti.
avere qualche fastidio fisico è inevitabile.
Ora però che vuoi fare da grande ?il maratoneta o il mezzofondista veloce?
perchè devi fare un programma sui 10 mila ? forse perchè sei andato forte sui 400 ?!!?
non sprecare il talento di uno che ha fatto 2.55 alla prima maratona impegnandosi al 70% ,per fare 36 sui 10 km. se alleni la maratona bene, lo fai lo stesso senza programma dei 10 mila..
tu in maratona, a mio avviso,puoi fare 2.30-35.TU SEI DOTATO PER LA RESISTENZA ALLA VELOCITA',allena sta cazzo di maratona zio fà !!!

Furio ha detto...

@Stoppre
Da grande voglio fare senza ombra di dubbio il maratoneta rilassato.
Sai che ti voglio bene e vedo che me ne vuoi anche tu perché ingigantisci i miei modesti risultati, ma anche nei miei confronti e dunque in ciò che faccio tendo ad esser un dito nel culo.
Nella mia prima ed unica maratona, se pur corsa con molto margine, io se dovessi quantificare l'impegno fisico e mentale profuso parlerei di un 90%,penso che un 2h52' senza nessuna crisi da muro quel giorno poteva starci.
Vediamo cosa combino questo novembre a Firenze, perché probabilmente sarò là con quegli amici scemi che infestano ultimamente i miei post.
In questo momento sai che sono acciaccato, ma anche se non lo fossi ti assicuro che del personale sui 10km non mi fregherebbe molto; prima di dover per forza rallentare ero partito a preparare la velocità semplicemente per migliorare il motore in chiave maratona e quello è rimasto come obiettivo, anche se ho scoperto di divertirmi anche preparando le brevi distanze.
E' ormai evidente che non potrò correre il 10000 come volevo, ma per il tempo che rimane posso ancora lavorare sulla velocità.
Infine riguardo ai fantapodistici tempi che potenzialmente mi affibbi, ti assicuro che a quelle andature al km io non arriverò mai; ho un fisico che regge giusto cinque allenamenti a settimana, so di avere una velocità di soglia anaerobica troppo bassa, so di pesare troppo e che sotto i 72/73kg non riuscirò mai ad andare ed infine sono fisicamente VECCHIO.
Fortunatamente il mio spirito è correre divertendomi, compatibilmente con la vita che conduco, famiglia e lavoro, il risultato cronometrico passa dunque in secondo piano, anche se quando preparo una gara lo faccio con dedizione.
Il prossimo obiettivo è correrla a 4'/km o comunque sotto le 2h50', ma è lontana anni luce da i tempi che hai detto tu. ciao

@Guido
Scusami se ho infestato il tuo post con questo lungo commento, ciao!

... E io corro! ha detto...

@Furio Ne sono fiero.
Dovreste farlo più spesso, voi due mi sembrate due perfetti innamorati! ;)

stoppre ha detto...

dai guido non fare la gelosa, sai che ci sei anche tu nel mio cuore,poi furio è a 300 km di distanza, tu a 6,6 da pista ciclabile. tant'è che se domani in gara non vai avanti, anche tu avrai il dito nel culo !! fasuma parei

Anonimo ha detto...

tanto per spezzare l'idillio omosex: stoppre, per andare a 3'40 sulla maratona bisogna ALMENO andare a 3'20 sui 10000. luciano er califfo.

stoppre ha detto...

er califfo :sono d'accordo,però non è una "regola assoluta", preparando la maratona, con un programma ben fatto ( tipo i tuoi ),puoi anche migliorare la velocità pura oltre alla resistenza alla velocità, chiaramente non per fare 33 nei 10 mila.

... E io corro! ha detto...

@Califfo non è detto:forse dipende dalla disposizione o dalla volontà dei singoli, non lo so spiegare ma, per esempio, la "nostra" Daniela corre i diecimila quasi allo stesso ritmo di una maratona, e Maria che nelle "garette" corre a 4.20 Ti fa le ultramaratone a 5 (tanto che è diventata nazionale ed ora se la tira..) hihi

@stoppre non è la distanza dalle rispettive case a preoccuparmi ed a rendermi gelosa ; domani a Germagnano prenderò solenni mazzate . E ti chiedo fin d'ora di avere pietà del mio ego, perché, se in pianura quantomeno lotto, in montagna faccio letteralmente pena