domenica 17 maggio 2009

Corri in Regione (Trofeo monte Momello)

Crampiiiiiii...dopo poco più di 10 minuti era già diventato il mio grido di battaglia.
Se siete abituati a vedere le vostre gambe divorare in scioltezza la strada, una gara come questa è la cosa più sconfortante che vi possa capitare. Non riuscivo a spostarle , tanto che ad un certo punto mi son quasi messo a supplicarle:"sù sù salite". Salite che non finiscono mai, e che la stanchezza sa rendere eterne.
Arrivato in cima, nel momento in cui potevo esibirmi nel mio "pezzo forte" cioè la discesa,tutto ormai appariva inutile. Davanti a me il vuoto. Tanto che ho creduto di essere l'ultimo (sconfessato poi solo dalla classifica) ed ho persino sbagliato percorso.
Ma sì..il mio obiettivo odierno era la "corri in regione", classifica per dipendenti ed amministratori comunali. Anche se sovrastato dal sindaco organizzatore (che, tengo a precisare, in pianura batto agevolmente), sono stato premiato quale primo (ed unico) consigliere con una tuta! 
"Ti piace vincere facile?"
Una tuta per due polpacci è comunque uno scambio equo, vi pare?
Per concludere, per dirla alla spaghetto (oggi presente!), un altro sport!



(Nell'ordine: Il Podio maschile-senza Fornoni il vincitore-, quello femminile ed il mio ricco premio di partecipazione)



11 commenti:

the yogi ha detto...

guarda, sfondi una porta aperta.... oltretutto, dopo una salita della madonna, poi in discesa le gambe sono di legno..... e a prop di polpacci, ti consiglio vivamente i BOOSTER, in certi casi sono indispensabili! ;)

stoppre ha detto...

si ma pure tu...ne hai sempre una :))
non sei capace di correre con i crampi e soffrire in silenzio ?

... E io corro! ha detto...

@stoppre Tu inizia a pensare ad una scusa quando sarò IO il solo a non lamentarmi!

Lucky73 ha detto...

Certo che salire con i crampi è sicuramente meglio che scendere con i crampi :-))

Mamma chissà che dolore......

Furio ha detto...

Ecco perché odio le gare in salita, se va qualcosa storto non ci sono ne sconti ne speranze.

Andrea ha detto...

@Guido
Ma nella foto del podio maschile paiono tutti imbacuccati, mentre nella seconda immagine le fanciulle sono sbracciate. Premiazioni in posti diversi o con differenti orari???

@Furio
Se mi mi venisse in mente di fare qualche gara in montagna, eviterò di sicuro quelle con le discese. Se no arrivo ultimo per davvero!!! :-D

GIAN CARLO ha detto...

Intanto bravo perchè metti sempre qualche fanciulla in foto... poi per i crampi...sai com'è con il bridge si fatica meno !

enfia ha detto...

...io ricordo solo un gatto in discesa... andavi a tutta!!!

... E io corro! ha detto...

@andrea nono si vede che i maschietti sono più delicati

@giancarlo se persevero un motivo ci sarà... (e per la fatica si torna al titolo del mio blog)

@enfia io in discesa , prima o poi, mi faccio male. Già da piccolo in montagna ero la disperazione di mia mamma perché mi divertivo a rotolarmi giù per le rive.Ieri ad un certo punto non vedevo neanche più il sentiero...

enfia ha detto...

Ecco il sito con le classifiche:
http://www.runners.it/RUNNERS3/Runners/

... E io corro! ha detto...

@enfia ehehe mentre tu commentavi io la stavo pubblicando. (Dal sito fidal)