domenica 28 settembre 2008

Turin Half Marathon 2008

Capita di non voler raccontare una gara che ha lasciato solo sensazioni negative?
Sì.

ps. Spaghetto andavi velocissimo, ma dalla parte sbagliata!

29-09
Neanche oggi, col senno di poi, ho voglia di parlare della gara di ieri..Viste comunque le richieste di esorcismo pubblico, abiuro pubblicando il desolante riscontro cronometrico..
.. ora vado a rispolverare la bici.

15 commenti:

La Polisportiva ha detto...

No dai, non fare così...
se la racconti, la esorcizzi...
Ciao!

SPAGHETTO... ha detto...

ehehehehe..però hai visto che lince??..tra mille persone ti ho riconosciuto e urlato.....come ti avevo detto assomigli a Luca delle iene....
dai Guido, non ti demoralizzare...capitano le giornate "no" in allenamento (ma uno ci fa meno caso)come in gara. Questo non vuol dire che sia tutto da rifare o tutto negativo. Una cosa che mi hanno insegnato i 2Paoli (Paolo G. e Paolo73 di cui parlo nel mio blog)è la visione del ritiro in gara, prima lo vedevo come un dramma assurdo, un qualcosa che per le due settimane successive mi faceva sentire una merda..loro mi hanno fanno capire che il ritiro in gara ci può stare benissimo, non è niente di irreparabile, così come la prestazione non ottimale.
Magari a questo giro avevi solo le pile un pò scariche, un pò la testa pigra....dai dai dai.prossima gara vedrai che andrà meglio.
Da un lato è vero che con il freddo, con il caldo, con la pigrizia, con dolori ecc andiamo a correre e ci impegniamo tutti i giorni..dall'altro però è anche vero che non ci pagano..non siamo come i professionisti che fanno 2 gare l'anno e per quei 2 appuntamenti devono essere in palla....noi gareggiamo una domenica si e l'altra pure..siamo autodittati, lavoriamo durante la settimana, mangiamo come vogliamo..è normale quindi che c'è la domenica in cui siamo più pimpanti e la domenica più moscia.....
ciao ciao...buon allenamento

... E IO CORRO! ha detto...

@ ehehe sìsì grazie spaghetto e polisportivo. Cmq mi sa che finché non risolverò del tutto i miei problemi fisici non avrò tregua.... e dire che ieri nonostante l'allenamento a dir poco discontinuo, avevo buone sensazioni: le gambe mi sembravano ABBASTANZA sciolte. Evidentemente così non era..perchè sono giunto al traguardo "sulle gambe"..e come mi son fermato (all'arrivo) ho lentamente ripreso a zoppicare.

Gianluca Rigon ha detto...

Sì, purtroppo capita, anche certi allenamenti sfigati. Ma il bello è essere liberi di raccontarli lo stesso......oppure no !
Dai che andrà meglio la prossima !

maratona nel cuore e ... ha detto...

Non che abbia molta esperienza ma le priorita' sono sempre 1) non farsi male oggi per poter correre ancora domani 2)aver dato il massimo. Se non ti 'fai male' presto ci si puo' sempre rifare!

GIAN CARLO ha detto...

Eccolo !
Io sono uno dei + ritirati d'Italia.
Partito a 30 maratone ne ho finite solo 23.
Ma ho anche un ritiro ad una mezza, 2 volte su 10km e non hai idea quanti a gare brevi, al punto che ho deciso che sotto a 10km non gareggio +.
Praticamente se partivo per fare 5km al quarto ero ai box 9 volte su 10

... E IO CORRO! ha detto...

@giancarlo Io non mi ritiro praticamente mai.
Ma a volte.. guardare il cronometro all'arrivo è quasi più desolante di un (dignitoso) ritiro

Andrea ha detto...

"assomigli a Luca delle iene..." Ah sì? Boh, le somiglianze sono soggettive...

Mi spiace non averti visto in gara, ma c'era davvero troppo casino!!!

PS: Sei sicuro, dati i tuoi problemi fisici e la discontinuità di allenamento, di non pretendere troppo come risultati?

... E IO CORRO! ha detto...

@Andrea..troppo(..?...)oddio.. il giusto;)

Che io assomigli a Luca Bizzarri è un leit motiv che mi accompagna da anni.
Io rimango scettico come Benigni in Jonny Stecchino

SPAGHETTO... ha detto...

ahahahah..ma allora non sono il primo che te lo dice ;-(
...

Frate_tack ha detto...

Dai dai su su forza e coraggio che vuoi che sia. E' uno sprono per la prossima volta a fare meglio.
Io ho fatto un calvario l'anno scorso a Roma e capisco quale possa essere la frustrazione, pensa che mi sono fermato alla mezza mi sono fatto 2 lacrimuccie per la disperazione di aver buttato gli allenamenti, ho tolto il pettorale e stato per ritirarmi. Poi ho rigirato i tacchi e sono ripartito con la delusione nel cuore e ho concluso in 4.15 BP, che non significa best personal, ma bed(bad) personal! Capita a tutti!

Monica ha detto...

guido, io ho toppato la mia ultima mezza. mi spiace che non sia andate come volevi, ma rimettiti in sesto (una seduta a lourdes) e poi vedrai che non ce n'e' per nessuno :)

ci sei mancato a colonna!

SPAGHETTO... ha detto...

ohi guido.....ho visto le foto della tua "palestra",...sono posti che mi sembra di aver già visto..magari quando facevo gare di ciclismo...ma dove ti alleni???....mi è familiare anche quel ponte di legno...boooo

... E IO CORRO! ha detto...

dove mi alleno?
Esco di casa e son sulla ciclabile! :)
La zona è quella tra Ciriè - Lanzo e Corio.. ci sono innumerevoli variabili, qui i posti per correre od andare in bici, non mancano di certo.

Master Runners ha detto...

Dai Guido, dalle cose negative devi sempre tirar fuori le cause per poter migliorare la volta successiva.
Fai sempre però un piccolo resoconto, anche se va male, servono più quelli a volte che le belle storie di gare venute bene!